mercoledì 4 dicembre 2013

Capsicum chinense: salsa piccante cruda con peperoncini habanero


Ho tra le mani un sacchetto di peperoncini habanero, cosa fare?
Se non avessi tempo e fossero sul punto di marcire, allora li frullerei e li congelerei in piccole porzioni da utilizzare a necessità. Ma oggi ho tempo, quindi...



Per prima cosa mi garantisco una scorta di olio piccante che durerà tutto l'anno, trasformandone 12 in una marmellata piccante  tipo piri-piri, che oltre ad essere il nome di un peperoncino è anche il nome di una salsa africana infuocata. Ecco la ricetta del mio amico Aziz, che alla fine si presenta così:



Mettendo uno o due cucchiaini di questa salsa in una vasetto di olio d'oliva, avrete olio piccantissimo in quantità industriale e potrete regolare la piccantezza a vostro piacimento.
Ma parliamo della Salsa Cruda di sudamericana origine e che oltre ad essere superveloce vi avviso: crea seriamente dipendenza. In estate la faccio con grossi pomodori ben maturi, adesso che è quasi inverno utilizzo i pomodorini ciliegia.Usando le altre specie di peperoncino il risultato non è lo stesso, perchè manca il profumo e il retrogusto di frutta estiva matura che hanno solo gli habanero.

Ingredienti
1kg di pomodorini cigliegia o di pomodori rossi ramati
1 grossa cipolla rossa
1 peperoncino habanero senza i semi (due se siete dei mangiafuoco)
2 spicchi d'aglio
2 cucchiai di succo di limone
un pizzico di origano secco
un ciuffetto di prezzemolo
1 cucchiaino di sale marino integrale grosso
1 cucchiaino di zucchero di canna grezzo
qualche foglia di menta


Tagliate gli ingredienti a pezzetti e frullate tutto fino ad ottenere una salsa densa. Tenetela in frigo almeno 1 ora prima di servirla, con bruschette, riccioli di mais, o come contorno ai vostri piatti. Io aggiungo l'olio direttamente sul pane. Nei paesi in cui l'ho assaggiata non la frullano, lasciano le verdure a pezzetti così:

Photo: Maggie Hoffman/Flickr

Ma io preferisco la salsa densa, ma frullata, per non trovarmi pezzetti di peperoncino tra i denti. Per eliminare i semi dal peperoncino e tagliarlo utilizzate i guanti e non toccatevi nè la pelle, nè gli occhi, mi raccomando.

Buon appetito!
Isy

4 commenti:

  1. Salve, ma per la conservazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può conservare più di tanto, potresti provare a congelarla!

      Elimina
  2. Salve, ma per la conservazione?

    RispondiElimina
  3. Non si può conservare più di tanto, va tenuta in frigo qualche giorno,però, potresti provare a congelarla!

    RispondiElimina